Ricevitori Cisl

  Sono le ore


Vai ai contenuti

Comunicati

NOTIZIE

Comunicato Stampa del 12/01/2010


Non condividiamo assolutamente il pensiero del Direttore Generale dell'AAMS Antonio Tagliaferri in merito alla presunta responsabilità dei ricevitori sul calo dei giochi, per cui rimandiamo all'AAMS la totale responsabilità dell'attuale situazione criticadi vari giochi, non solo a pronostico, dal momento che a più riprese abbiamo espresso il nostro disappunto sulle scelte sia tecniche e sia politiche del Ministero dell'Economia e delle Finanze in materia di giochi e più volte sollecitato l'apertura di un tavolo di lavoro permanente, affinché si potesse dare il nostro contributo ed evitare fallimenti annunciati come spesso solo il tempo ci ha dato ragione.

E' il caso di ricordare che già nell'audizione parlamentare presso la VI Commissione Finanze della Camera dei Deputati, in quell'occasione presieduta dall'On. Tolotti, esponemmo la situazione negativa chiara ed esplicita sull'andamento dei giochi e venne evidenziato, come commentarono gli stessi membri della Commissione, un quadro gravemente drammatico della rete dei ricevitori.

Tuttavia, anche se le nostre proposte non siano mai state accolte o ignorate, la rete delle ricevitorie ha colto ogni opportunità per tentare di sopravvivere dando il meglio di se stessa pur in presenza di un insieme di norme spesso ostile e sopratutto privo di tutela nei confronti di coloro che da vari decenni, quotidianamente assolvono con dedizione impareggiabile il proprio lavoro.

In ogni caso, evitando di voler intraprendere un percorso conflittuale e volendo instaurare invece un serio confronto costruttivo, allo scopo di poter rimediare e risollevare le sorti della categoria, di importanti giochi tradizionali e dell'erario, restiamo a disposizione per qualsiasi ulteriore chiarimento e approfondimento.

La Segreteria dei RICEVITORI CISL


Comunicato Stampa del 14/02/2010


Si comincia a trattare realmente su alcune problematiche che incombono sui ricevitori e/o tabaccai, nel rapporto con la SISAL S.p.A.
Nell'incontro dell'11 gennaio 2010, presso la sede della società milanese, con la direzione commerciale, il Sindacato "RICEVITORICISL" ha discusso su vari temi e sostanzialmente c'è stata una convergenza sui seguenti aspetti:

La Sisal, su segnalazione del nostro Sindacato, riesaminerà le posizioni delle ricevitorie aperte di recente sotto la distanza regolamentare, nei confronti di ricevitorie già esistenti prima dell'ultimo bando del SuperEnalotto.
Saranno esaminate le domande di autorizzazione per la raccolta del SuperEnalotto, per coloro che già raccolgono altri giochi pubblici.
I cosiddetti "DECILI", così come sono stati presentati, da noi visti negativamente, dovrebbero subire una riduzione, almeno nel corso di quest'anno trovando di comune accordo altre valide alternative.
Ripartizione delle percentuali del montepremi in maggior favore delle vincite minori, di concerto con A.A.M.S.

L'aggiornamento sul tavolo di lavoro è stato già fissato per il 24 febbraio e oltre ai punti precedenti sarà discusso anche l'efficienza del call center, la tempestività dell'assistenza per i terminali di gioco, le proposte alternative per gli incentivi nonché la ricerca di soluzioni economiche integrative in favore della categoria.

Di conseguenza, oltre la nostra azione che sarà portata avanti, si invitano i colleghi ricevitori e/o tabaccai, a segnalare e trasmettere, cliccando
QUI, almeno 8 giorni prima di tale data:

- le proprie esigenze personali;
- osservazioni e suggerimenti;
- problematiche tecniche, logistiche e organizzative;
- istanze intese ad ottenere il SuperEnalotto e i servizi offerti da Sisal
. compatibilmente legate alla concessione e alla tutela della rete;
- copia di una eventuale richiesta già inviata alla SISAL;

con l'impegno che questo sindacato tratterà le giuste rivendicazioni.

Anche in questo incontro è stato molto preziosa la partecipazione
della Segreteria FeLSA-CISL


La Segreteria dei RICEVITORI CISL


HOME | CHI SIAMO | NOTIZIE | CONTATTI | AREA RISERVATA | DOWNLOAD | EVENTI | Mappa del sito

Cerca nel sito

Torna ai contenuti | Torna al menu